Pubblicato da: carlas73 | 12 aprile 2010

Signora, sta bene!

E ringraziamo sempre il figlio di un dio minore per il fatto che dobbiamo rassegnarci al verdetto di un quasi luminare, che si fa ricercare per mesi interi per assegnarci uno slot infinitesimo di un quarto d’ora di visita nell’ospedale più centrale e più difficile da raggiungere, per farci comunicare come fosse oro colato che il nostro nano “Signora, sta bene!”. Eggrazie che sta bene: lo so che sta bene, sennò a quest’ora invece che portartelo dopo 7 mesi che ci siamo visti, te l’avrei portato dopo 2 giorni, magari durante quella settimana d’inferno che mi e gli hai fatto passare assegnandogli una purga al posto di una cura di vitamine.

Comunque, questa è stata la sentenza sfornata a conclusione della visita dai nostri specialisti di riferimento, dopo un viaggio oceanico di mezza città in una giornata di sciopero dei mezzi annunciato e revocato all’ultimo minuto, in cui ovviamente tutti i romani avevano deciso di muoversi in macchina, una giornata dedicata ai caduti delle Fosse Ardeatine, in cui il sindaco aveva deciso di porre una corona ai caduti davanti alla Sinagoga, ovviamente sul Lungotevere, bloccando quindi la circolazione di chi ancora alle 11.00 di mattina non aveva fissa dimora in un ufficio e guidava in mezzo al traffico infernale di una città in tilt (perché ci sono due cose che rendono infernale la circolazione per Roma: la pioggia, quando tutti i motorini e scooter decidono che non ce la possono fare ad affrontare la navigazione sui mezzi a due ruote, e lo sciopero dei mezzi che fa decidere a chi lavora all’altro capo della città di raggiungere il proprio posto di lavoro in auto).

Per fortuna, a fronte di questo viaggio cittadino ne abbiamo affrontato un altro extraregionale, verso Genova ed il paradiso della pasta al pesto per il nano, in cui gli è stato fatto un check completo e totale nel quadro di una ricerca scientifica per l’individuazione delle probabilità di malformazioni associate al Morbo di Hirshsprung. E come disse il chirurgo responsabile della ricerca “i genitori se ne tornano a casa contenti”: eh sì, perché il nano è a posto su tutti i fronti ricercabili da controlli non invasivi. Visita oculistica, audiometrica ed otorinolaringoiatrica, elettrocardiogramma ed ecocardiodoppler, ecografia renale etc. sono risultati tutti negativi, o meglio per noi genitori positivi: abbiamo rovinato le statistiche e le percentuali che già i dottori stavano formulando in base ai primi risultati ottenuti dai soggetti campione finora esaminati. La cosa grave, per la ricerca ed ovviamente per le famiglie coinvolte è che i fondi per dare almeno dei rimborsi alle famiglie che da lontano portano i propri figli a fare questi controlli non ci sono, almeno per adesso, per vari motivi: in assoluto, i fondi per la ricerca sono sempre minimi e si stanno riducendo sempre di più, e poi perché per poter accedere ai fondi della ricerca bisogna dimostrare preventivamente dei risultati che rendano tale ricerca importante a fini (spero) sociali. Quindi, tutte le famiglie che hanno affrontato il percorso del Morbo di Hirshsprung per un proprio figlio e che vogliano rendersi disponibili per un approfondimento della sua salute generale sono invitate a contattare l’Ospedale Gaslini di Genova, nello specifico il reparto di Chirurgia Pediatrica, ma devono anche essere disponibili ad affrontare le spese di vitto ed alloggio a Genova, qualora tale ricerca non sia stata ancora resa finanziabile. E l’augurio è che possano ricevere la nostra stessa risposta: “Signora, sta bene!”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: