Pubblicato da: carlas73 | 17 ottobre 2008

Mi direte: “ma che ce frega?!?!”….

….. Ma io comunico ugualmente le mie ultime novità: stanotte alle 2-2.30 mi sono rimessa a letto e per l’euforia non sono riuscita a riaddormentarmi con la mia solita velocità da centometrista, mi giravo, mi rigiravo ma la mia mente era sempre là, mi domandavo cosa fosse e cosa stia scattando nella mente del mio nano a chiamare “mamma mamma” nel cuore della notte, solo perchè doveva fare pipì. E poi pazienza che non era solo pipì, nel suo piccolo ancora non riesce a distinguere tra il solido ed il liquido, ma vabbè per me l’importante è riuscire a salvaguardare il cambio frenetico tre volte al giorno.

Allora, la notizia sicuramente ai più risulta ridicola e superficiale, ma a quelle poche persone che conoscono il morbo di Hirshsprung e le conseguenze al transito intestinale dell’operazione chirurgica necessaria alla sua eliminazione, forse non sembrerà completamente da pazzoidi. Premetto che è dai primi di giugno che abbiamo cominciato a togliere il pannolino al nano, ma solo durante il giorno e mai per la notte o il sonnellino pomeridiano, e che tra i diversi ricoveri necessari all’ultima operazione avvenuta meno di un mese fa per un’aderenza che “stritolava” l’intestino il processo è andato parecchio al rallentatore. Tanto è vero che questa settimana, che è rimasto all’asilo anche il pomeriggio il suo odio nei confronti del vaso in ceramica (a casa usa sempre quello piccolo in plastica su cui si può sedere comodamente appoggiando i piedi) ed il fatto che ancora non dichiara i suoi bisogni corporali alle maestre, ma ogni tanto se ne scorda anche con noi, mi hanno obbligata agli straordinari della lavatrice.

E meglio così che all’asilo hanno deciso di metterlo a dormire il pomeriggio senza pannolino (“perchè altrimenti lo confondiamo”: BOH, ma de che?!?!?), e che già l’altra mattina si era svegliato con il pannolino completamente pulito, però certo che la sveglia notturna quest’oggi mi ha imposto una riflessione, oltre che mettermi come al solito un pò in ansia: sarà normale che da un giorno all’altro così improvvisamente un bambino di “soli” 32 mesi realizzi la coscienza e consapevolezza di sè ed addirittura tralasci il suo normale e naturale abbandono totale notturno per un bisogno che spesso non riconosce neanche durante il giorno? E poi, il rallentamento del transito che stiamo verificando in questi giorni è naturale conseguenza del suo trattenersi oppure è dovuto a qualche altra problematica chirurgica??

Io nel frattempo incrocio le dita e mi auguro che la giornata continui speciale come è cominciata dalla notte, e che la malattia sia sempre più conosciuta e riconosciuta, sperando che se è vero che Balotelli è stato operato alla nascita proprio di megacolon/Morbo di Hirshsprung possa essere un esempio, un monito ed una speranza per tutte le famiglie che stanno ad oggi subendo questa traumatica esperienza (non per il fatto che sia un calciatore di successo, da agnostica del calcio  dico “che me frega”, quanto per il fatto che è un ragazzo normalissimo che ha fatto qualsiasi tipo di sport ed una vita assolutamente sana e “normale”).

E….. sempre forza nano!

Annunci

Responses

  1. Quando era nella pancia era il pupazzetto buffo, poi dopo i primi ricoveri e le prime operazioni abbiamo constatato il "ritardo" di crescita rispetto ad un bambino normale, soprattutto di peso inizialmente ma ora completamente recuperato, ed un pò anche di altezza (forse più per genetica bassezza dei genitori) che invece è rimasto: quindi è diventato il mio "nano", per il papà è il "purcione", per la nonna materna è il "paperino" o "il signore", per la zia è il "papero buffo" e per la nonna paterna è senza ombra di dubbio "amore di nonna"….. lui ci si diverte ad avere tanti nomignoli!

    Mi piace

  2. Innanzitutto, grazie del commento che hai lasciato da me. Poi vorrei farti tanti auguri per il tuo "nano" (ma perchè lo chiami così?) e per il suo disturbo, che speriamo l’operazione abbia definitivamente risolto. Ciao, a presto
    pensierini

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: