Pubblicato da: carlas73 | 7 luglio 2008

Precocità…..

Mi faccio la domanda riguardo a mio figlio di quasi 2 anni e mezzo, che ieri sera degli amici hanno dichiarato precoce perchè ha imparato ad andare in bicicletta pedalando sempre avanti: e pensare che mio marito le prime volte che portavamo Claudio al parco con la bicicletta con le rotelle si lamentava e si arrabbiava perchè il nanetto non ne voleva che sapere di pedalare sempre in avanti, ma faceva solo mezzo giro con il piede destro e poi tornava indietro in modo da spingere sul pedale solo con la destra……

Immagino che dipenda solo da una visione differente di ciò in cui si vuole impegnare il proprio pargolo: per me non è precoce perchè ha cominciato a pedalare (risparmiandomi il triciclo, visto che di giochi per casa ne abbiamo già in quantità sufficiente), così come non è precoce che a meno di 2 anni gli ho tolto la sbarra del lettino ed a 2 anni appena scoccati è stato messo nel letto singolo quasi di dimensioni normali, o che ha sempre dormito nella sua stanza (anche perchè non ci sarebbe proprio entrata la culletta e tanto meno il lettino nella nostra!). Anzi se vogliamo lo ritengo un pò in ritardo nella comunicazione verbale, ancora limitata ai bi-trisillabi e non ancora chiara (è normale che “cacka” vuol dire macchina e “‘coco” fuoco?), nell’abbandono del pannolino (legato anche alla nostra paura della sua “diversità”), nella curiosità e capacità di mangiare come i grandi. Mi diverte se, nel tentativo di non fargli ripetere sempre le nostre frasi e domande ma ciò che pensa, alla domanda “cos’ha in testa Claudio?” mi risponda “cappello”, e sono soddisfatta quando lo vedo completare un puzzle da solo, ma non mi azzardo a pensare ad un quoziente intellettivo particolarmente elevato: probabilmente non è stupido, ha una media intelligenza, come il 90% dei bambini della sua età, forse è stato solo stimolato di più degli altri, magari a fare cose più avanti della sua età ed a raggiungere una sana autonomia e responsabilizzazione.

Per esempio non usa i cellulari, nè i telefoni di casa o peggio ancora computer e telecomandi di televisione, dvd recorder etc.: non perchè è più stupido o più lento, ma perchè non sono mai stata entusiasta di fargli fare cose che non ritengo debba fare da solo; non sarei contenta se si mettesse da solo davanti alla tv anche solo a guardare dei cartoni o un dvd e spero che continui a chiedere la nostra autorizzazione se lo vuole fare. Mentre mette in ordine e mi aiuta a svuotare la lavastoviglie perchè questo è ciò che gli ho insegnato e ciò che vorrei imparasse: un sano interesse e responsabilità per tutto ciò che riguarda la casa in cui vive e gli oggetti che utilizza.

Ho creato un mostro?!?!?! ma l’avete visto? di una cosa sono spudoratamente orgogliosa e fessamente felice: è proprio bello!!!!

Annunci

Responses

  1. Altro terribile interrogativo su come tirar su i figli… meglio il "tutto e subito" rischiando di ingolfargli il cervello o bene che vada far loro odiare le cose, oppure un sano "ogni cosa a suo tempo", rischiando di tarpare eventuali precocità in pectore?
    Come capire? come regolarsi? ARGH!
    (i complimenti a claudio intanto, sia per la bici che per la lavastoviglie. E anche perché effettivamente è un bel ragazzino 😉 )

    Mi piace

  2. Ma i duplo li ha ricevuti al suo primo compleanno…… oramai è un veterano! 😉

    Mi piace

  3. ….e non sapete come si lavora i duplo quel marmocchio! il prossimo sarà un Lego!

    Mi piace


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: